Marco Tullio Barboni ospite a Fiuminata

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
e746ca85-1a88-4dad-a8fd-0de669559c0d

Il giorno 4 Agosto scorso ” il tour letterario di Marco Tullio Barboni e’ approdato nelle Marche, ospite della Villa Comunale di Fiuminata, Alta Valle del Potenza e Scarzito, nella  prima edizione del Seminario Benessere Olistico di Veganigienista e dei Rimedi Naturali – organizzato dalla dott.ssa in Filosofia Giovanna Bonfili, studiosa di Naturopatia e volontaria presso la Biblioteca Comunale.

Il noto sceneggiatore italiano, figlio del mitico E.B. Clucher, approdato con grande successo alla scrittura da alcuni mesi, e’ di origini fiuminatesi.

Accompagnato dal giornalista RAI Giovanni Masotti, Marco Tullio ha presentato ad un attento pubblico il suo volume edito da Kappa dal titolo “…e lo chiamerai destino”, riscuotendo apprezzamenti e dando per l’occasione il via ad interessanti spunti dialettici su Ricerca, Coscienza e Responsabilita’ individuale.

Così parla l’autore del suo libro : “Se parlare o tacere, amare od odiare, combattere o fuggire. Oscar e Felix danno voce al Conscio e all’Inconscio di George Martini in un botta e risposta serrato e senza esclusioni di colpi. Ne deriva il racconto di una vita, metafora di milioni di altre vite, anche della nostra”.

I contributi video che accompagnano sin dall’inizio del tour  le presentazioni pubbliche del volume sono firmati dal Prof. Domenico Mazzullo e da Bud Spencer; quest’ultima clip e’ l’ ultima apparizione pubblica dell’indimenticabile attore. Un legame forte, il loro, nato quando Marco Tullio era un bambino, e cementato dal padre, al secolo Enzo Barboni, inventore del filone degli spaghetti western.

Per maggiori info www.ilrifugiodellesibille.com/eventi

 

Lisa Bernardini

Presidente Occhio dell’Arte

Ufficio Stampa Marco Tullio Barboni

occhiodellarte@gmail.com

 

 

Nella foto, un momento dell’incontro a Villa Fiuminata

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email